LABORATORI TEATRALI

scuole dell’infanzia, primarie e secondarie

L’ASSOCIAZIONE CULTURALE GOST
propone corsi di formazione teatrale per scuole PRIMARIE e SECONDARIE di Iº e IIº grado
Scopo primario è per il raggiungimento di un obiettivo comune: la formazione sana e intelligente dei ragazzi.
Opera sul territorio e negli istituti scolastici della Lombardia dal 2005.

MOTIVAZIONI PROGETTUALI
La valenza educativa e pedagogica del teatro nella scuola è ormai riconosciuta e comprovata anche nel Protocollo d’intesa sul teatro della scuola del 23 marzo 2007. Il teatro rappresenta la forma d’arte collettiva per eccellenza.
Fare teatro significa anzitutto rendere i bambini e i ragazzi soggetti attivi e partecipi alla realizzazione di un progetto condiviso che accresce l’autonomia, mantiene alta la motivazione, stimola la ricerca e l’auto apprendimento. Se poi questo progetto è la costruzione di un evento teatrale, che mette in gioco la sensibilità, l’affettività e il linguaggio del corpo, la spinta a lavorare insieme e usare tutte le proprie capacità e competenze diventa potentissima. Cercando di imparare a conoscere se stessi, le proprie emozioni, il proprio corpo con i suoi movimenti e i suoi gesti, gli alunni saranno coinvolti insieme ai compagni in attività che richiederanno impegno personale, ascolto e fiducia nei confronti degli altri e della propria persona con una maggiore disponibilità nella comunicazione. Infatti, durante l’attività teatrale, si riconosce l’importanza del corpo e del movimento corporeo come strumenti della comunicazione perchè alla base di tutti i linguaggi verbali mimici figurativi, gestuali, si trova la corporeità come elemento di mediazione nel momento in cui il soggetto si mette in relazione con l’altro.

I PUNTI DI FORZA
Sviluppare in modo significativo la propria autostima, mettendosi in discussione, correggendosi, lasciandosi guidare dal docente e dai compagni verso il raggiungimento dei traguardi previsti. Affrontare e superare la difficoltà e la paura di parlare davanti ad un pubblico. Sapersi relazionare con i compagni e l’insegnante con linguaggi, luoghi e momenti diversi.

OBIETTIVI GENERALI
La drammatizzazione è la forma più conosciuta e diffusa di animazione nella scuola. Nell’uso pi&249 comune con il termine drammatizzazione si intendono genericamente tutte le forme di uso dei mezzi teatrali a fini educativi. È un’attività rivestita di precisi significati ludici e ottiene alto gradimento tra i bambini perchè corrisponde ad una loro esigenza profonda. La drammatizzazione infatti significa: socialità: l’attività teatrale implica l’accettazione della libertà e del punto di vista dell’altro, la discussione ed il coordinamento delle azioni. Tutto ciò abitua alla vita di gruppo dando spazio a ciascuno nelle diverse funzioni e ruoli. emotività: nell’attività teatrale si intrecciano comportamenti carichi di intensa emotività, improvvisi e spontanei in bambini liberi di esprimersi. linguaggi: la messa in atto di tutte le potenzialità motorie, mimiche, gestuali, sonore, permette al bambino di appropriarsi di molteplici linguaggi e gli garantisce la possibilità di comunicare. creatività: i bambini trovano l’occasione per sviluppare il proprio potenziale fantastico e la propria creatività. Esigenza di cambi di scena, costumi, dialoghi, ruoli, esercitano alla elasticità mentale per la creazione di soluzioni sempre nuove. interdisciplinarietà: anche nella fase più tipicamente teatrale si possono individuare filoni di lavoro i cui temi possono essere sviluppati in ambiti diversi.

OBIETTIVI COGNITIVI
- Comprendere un testo teatrale, individuare personaggi, ambienti, sequenze, avvenimenti, relazioni
- Comprendere messaggi di testi musicali
- Comprendere i messaggi della narrazione

OBIETTIVI COMPORTAMENTALI
- Interpretare in modo efficace situazioni di dialogo
- Saper utilizzare il linguaggio mimico - gestuale e motorio - musicale
- Saper ascoltare e concentrarsi
- Sapersi rapportare con il pubblico
- Interpretare canti a più voci
- Interpretare ruoli e situazioni presentate dal testo teatrale

RISULTATI ATTESI
Dare una più forte connotazione interdisciplinare al teatro, sottolineare la valenza educativa dell’esperienza teatrale come occasione di crescita far vivere ai bambini in modo divertente e intelligente l’esperienza teatrale rendendola creativa e stimolante, rafforzare il desiderio di conoscere l’altro, educare alla collaborazione e alla cooperazione favorire la partecipazione attiva dei bambini a sostegno di tematiche quali, l’arte, l’ambiente, l’ecologia e la pace.

CORPO DOCENTI
Tutti i nostri docenti sono professionisti qualificati e con esperienze pluriennali nel settore. Consulta i loro curriculum:
FEDERICA DI CESARE
VALERIA PINI
MARTA ANNONI
CHIARA DONIACOVO
SILVIA SANTIN

DURATE E COSTI
Corso base consigliato:
€ 550,00 (+ 10% IVA) 16 ore (8 incontri da 2 ore o 16 incontri da 1 ora) compresa la messa in scena dello spettacolo finale.
Per la partecipazione di più classi verranno sviluppati preventivi mirati. Pagamenti tramite fattura elettronica.
È possibile organizzare laboratori di durata superiore o inferiore per progetti specifici. I temi dello spettacolo finale possono essere proposti da noi o dalla scuola in comune accordo.
GOST potrà mettere a disposizione strumentazioni e costumi. Disponibilità ad effettuare un incontro sopralluogo per inquadrare esigenze particolari

return