rassegna 2016/17

comune FINALMENTE BOLLATE GRAZIE A GOST E ALLA PARROCCHIA SAN MARTINO HA DI NUOVO LA SUA PRESTIGIOSA RASSEGNA TEATRALE

Dopo un anno di pausa, necessario per la messa a norma del CineTeatro Splendor, quest’anno l’Associazione Culturale G.O.S.T. torna a proporre la rassegna teatrale "veniTEATROvarci" giunta alla sesta edizione e che ospiterà sei appuntamenti di grande rilievo.
La rassegna si aprirà il 14 ottobre 2016 con lo spettacolo "Don Chisciotte", nuova produzione G.O.S.T. che ha già registrato notevole successo con le prima repliche, fatte nelle principali province lombarde, e che finalmente debutterà a Bollate e si concluderà il 21 aprile 2017 con un "Tributo a Luigi Tenco" a 50 anni dalla sua scomparsa. Durante la stagione si avvicenderanno importanti appuntamenti come "Barbablù 2.0" spettacolo a sostegno della giornata mondiale contro la violenza sulle donne, "Mortimer e Wanda" che riporterà ancora una volta sulle scene bollatesi Marina Thovez e Mario Zucca, "Io sono il mare", produzione di Oneiros Teatro che avremo l’onore di tenere a battesimo con la prima nazionale. In arrivo poi un grandissimo artista: Massimo Lopez con il suo spettacolo "Massimo Lopez Show" accompagnato dalla band JAZZ COMPANY.

La rassegna è stata organizzata dall’Associazione Culturale G.O.S.T. in collaborazione con la parrocchia S. Martino di Bollate e con il patrocinio e il contributo del Comune di Bollate - Assessorato alla Cultura. È stata inoltre realizzata con Fondazione Cariplo tra le realtà filantropiche più importanti del mondo con oltre 1000 progetti sostenuti ogni anno per 144 milioni di euro e grandi sfide per il futuro. Giovani, benessere e comunità le tre le parole chiave che ispirano oggi l’attività della fondazione.

"Dalla coesione tra le persone parte la nostra piccola rivoluzione - Giuseppe Guzzetti, Presidente - perchè ciascuno dia il proprio contributo per fondare il futuro della nostra società su quei principi di solidarietà e di innovazione sociale che sono alla base dell’operato di Fondazione Cariplo" #conFondazioneCariplo.

Quest’anno Fondazione Cariplo compie 25 anni. Dal 1991 ad oggi ha sostenuto oltre 30 mila progetti di arte e cultura, sociale, ricerca scientifica, ambiente. Oltre 2,8 miliardi di euro, ma soprattutto un impegno fatto di persone, lavoro, passione e innovazione sociale, volto in particolare al sostegno dei giovani, al welfare di comunità e al benessere delle persone.

Anche quest’anno quindi riusciremo ad offrire alla cittadinanza bollatese una rassegna teatrale di altissima qualità abbracciando come sempre diversi generi di forme teatrali per consentire l’avvicinamento al teatro di spettatori con diversi gradimenti. Questa sarà la sesta edizione e sui successi e le soddisfazioni delle precedenti continuiamo a portare avanti il progetto culturale di creare attraverso il teatro un punto di aggregazione importante e significativo per Bollate e per i suoi cittadini.

Anche in questa edizione c’ è lo possibilità, oltre ai consueti canali di vendita, di acquistare i biglietti online tramite il circuito vivaticket con un costo di commissione per l’operazione di solo 1.80€ a biglietto. Chi non riesce per questioni logistiche ad acquistare i biglietti presso il CineTeatro Splendor o la Biblioteca di Bollate potrà quindi comprarli comodamente dal proprio PC.

Un’importante novità di quest’anno è la nostra volontà di dare un chiaro segnale di diffusione del teatro tra i giovani e quindi abbiamo pensato ad uno speciale biglietto per gli under 18 a soli 12€ (escluso lo spettacolo Massimo Lopez show per il quale valgono solo le normali riduzioni).

Come ogni anno la rassegna, sotto la direzione artistica di Omar Mohamed, è stata organizzata in collaborazione con la parrocchia S. Martino di Bollate e si svolger presso il CINETEATRO "SPLENDOR" ubicato a BOLLATE (MI) in PIAZZA SAN MARTINO nº 5.

La rassegna ha il patrocinio dell’ assessorato alla cultura del comune di Bollate guidato dall’ Assessore Lucia Albrizio.

Potete acquistare i vostri biglietti rivolgendovi presso la Biblioteca di Bollate il martedì dalle 17.30 alle 19:00 oppure tramite il circuito vivaticket (commissione di servizio per vivaticket 1.80€ oltre il prezzo del biglietto).
Di seguito sono riportati i costi (escluso lo spettacolo MASSIMO LOPEZ SHOW):

Hanno diritto al biglietto ridotto i soci di G.O.S.T., U.I.L.T., Ass. Genitori Istituto Montessori.

Per l’acquisto dei vostri biglietti cliccate sul logo
vivaticket

donChisciotte DON CHISCHIOTTE
Produzione G.O.S.T. per la regia di Omar Mohamed con Marco Ballerini

Venerdì 14 Ottobre 2016 ore 21.00

presso "TEATRO SPLENDOR" P.zza S.Martino 5 Bollate (Mi)

Alonso Quijada, incitato dalla lettura dei romanzi cavallereschi, decide di farsi cavaliere con il nome di Don Chisciotte della Mancia e si sceglie una dama da proteggere che chiama Dulcinea del Toboso. Assieme al suo scudiero Sancio Panza, impaziente di prendere il comando di un’isola, intraprende "avventure" spesso dovute all’eccessiva fantasia. Lottano contro i mulini a vento, cadono vittima dei mulattieri, vengono picchiati e prendono sassate da persone che, sicuramente, non sono valorosi cavalieri. Lo spettacolo sottolinea il rapporto parodico con la tradizione epico cavalleresca e quelli dei rapporti tra realtà e finzione, tra normalità e follia. Alonso Quijada non è pazzo per eccesso di sentimenti o per l’esaltazione delle proprie passioni, quanto proprio per un’applicazione meticolosissima del proprio raziocinio

Regia di Omar Mohamed con Marco Ballerini

barba BARBABLÙ 2.0
"spettacolo a sostegno della giornata mondiale contro la violenza sulle donne"

Teatro InMostra. Con A. Grazioli e L. Negretti

Venerdì 04 Novembre 2016 ore 21.00

presso "TEATRO SPLENDOR" P.zza S.Martino 5 Bollate (Mi)

Uno spettacolo di Teatro Civile che parte con toni di commedia e arriva al thriller per affrontare un tema di forte attualità come la violenza sulle donne e in modo particolare la violenza domestica, quella che si consuma tra le pareti di casa e arriva dalle mani di chi ti dovrebbe amare e invece ti distrugge non solo fisicamente ma anche psicologicamente. "Siamo partiti dall’archetipo della Favola di Barbablù scardinandone il punto di vista, aggiornandolo al XXI secolo e ambientandola in una ricca provincia del Nord Italia". Un mondo all’apparenza di assoluta armonia, di fiaba appunto, dove dietro la porta regnano meccanismi implacabili di violenza e sudditanza psicologica

freccia su

mare IO SONO IL MARE
Produzione Oneiros Teatro. Con Adriano Martinez e Franco Ciani

Venerdì 27 Gennaio 2017 ore 21.00

presso "TEATRO SPLENDOR" P.zza S.Martino 5 Bollate (Mi)

Il giorno dopo l’esecuzione dell’italo americano Derek Rocco Barnabei, nel braccio della morte del carcere di Greensville a Jarrat, si incontrano il cappellano Padre Jim Gallagher, e il secondino Tenente Frank Houdson, fiero sostenitore della pena di morte e della sua necessità sociale, per la raccolta e la consegna ai familiari degli oggetti del condannato, ovvero l’archiviazione della vita di un uomo. Con maestria parole e azioni contribuiscono alla nascita di riflessioni, pongono davanti alle ragioni di chi si schiera a favore e di chi fortemente si oppone alla pena di morte offrendo molto materiale per sviscerare l’argomento. È un dialogo dal quale nessuno uscirà vincitore ma dove ogni parola ha un peso per una significativa riflessione sulla pena di morte.

lopez MASSIMO LOPEZ SHOW
con Massimo Lopez e la Jazz Company

Venerdì 17 Febbraio 2017 ore 21.00

presso "TEATRO SPLENDOR" P.zza S.Martino 5 Bollate (Mi)

Una carrellata di successi che vanno dagli anni ‘ 30 agli anni ‘ 50, resi celebri da interpreti di grande livello quali Frank Sinatra, Tony Bennet, Sammy Davis jr arricchiti dall’insuperabile verve di Massimo Lopez. Un amore coltivato per lunghi anni e sbocciato poi grazie alla collaborazione con una delle più prestigiose formazioni jazz e swing italiane, la Jazz Company guidata da Gabriele Comeglio, che segue l’attore nel corso delle sue tournèe teatrali da diverse stagioni. E tra una canzone e l’altra, Massimo Lopez intratterrà il pubblico con divertenti gag monologhi e le sue irresistibili imitazioni, quelle stesse che negli anni lo hanno portato al grande successo popolare.

zucca MORTIMER & WANDA
di M. Thovez con M. Zucca e M. Thovez

Venerdì 10 Marzo 2017 ore 21.00

presso "TEATRO SPLENDOR" P.zza S.Martino 5 Bollate (Mi)

Mortimer è un direttore d’orchestra che all’apice della carriera abbandona il successo e va a vivere in un rudere di campagna, tagliando i ponti con il mondo. L’isolamento inspiegato e la personalità stravagante gli guadagnano, non si sa se a torto o a ragione, la fama di pazzo. A riportarlo nella società dei "normali", arriva un giorno una psicologa: Wanda. Studiosa vissuta tra i libri, più disadattata del suo stesso paziente, Wanda sembra la persona meno adatta alla grande missione assegnatale. Tra i due scoppia una guerra. Lui ha la superiorità del genio; lei un esuberante voglia di vivere. Si scoprirà alla fine quale segreto custodisce Mortimer, l’uomo il cui tocco magico incantava le folle? Noi non vi roviniamo la sorpresa, ma non a caso un busto di Beethoven troneggia nella scena, e alla sua voce è affidata la coscienza più alta della commedia: in fondo, un ultima sentita, umanissima direzione d’orchestra.

tenco OMAGGIO A TENCO
con M. Guzzetti, D. Mastropietro e R. Bacchilega

Venerdì 21 Aprile 2017 ore 21.00

presso "TEATRO SPLENDOR" P.zza S.Martino 5 Bollate (Mi)

Un omaggio ad un grande artista che ci ha lasciato troppo presto. Rendiamo tributo a Luigi Tenco attraverso le sue canzoni che sanno ancora emozionare e le parole di chi lo ha conosciuto e di chi lo ha intervistato. Insieme ai suoi amici De Andrè, Paoli, Lauzi, Bindi è stato della Scuola Genovese uno dei più grandi rappresentanti e maestri indiscussi. Un cantautore raffinato, un poeta. Tenco è stato un grande autore, compositore , musicista. I suoi amici ricordano la facilità che aveva nell’imparare a suonare qualsiasi strumento, chitarra, clarinetto, pianoforte e sopratutto il sax da cui traeva note intrise di quella musica lontana, d’oltre oceano, quasi sconosciuta in Italia perchè proibita per tanto tempo, una musica che a Luigi piaceva molto... il Jazz.

return