DONNE RINCHIUSE

donneRinchiuse

"CIÒ CHE NON CAPISCO, È PERCHÈ TI SEI FATTA TRATTARE COSÌ... SENZA REAGIRE?".

Isolamento, manie di controllo, insulti, svalutazione, derisione, stalking, gelosia immotivata: questi sono solo alcuni esempi della violenza psicologica inflitta alle donne. Una violenza più "sfuggente" agli occhi della Società (rispetto quella fisica o sessuale), ma altrettanto distruttiva... altrettanto reato. Leggeremo di come questo "abuso" talvolta venga recepito - anche dalle stesse vittime - come una normalità, sino alla distruzione della mente e dell’anima di quelle donne... forse più sensibili o problematiche, che non si "riconoscono" più...

"Quando si scrive delle donne bisogna intingere la penna nell’arcobaleno e asciugare la pagina con la polvere delle ali delle farfalle." [Denis Diderot]

"Dagli occhi delle donne derivo la mia dottrina: essi brillano ancora del vero fuoco di Prometeo, sono i libri, le arti, le accademie, che mostrano, contengono e nutrono il mondo." [William Shakespeare]

Grazie a questi grandi uomini, che permettono ancora di avere la speranza che questo "male", un giorno, possa finire.

Regia di Roberta Cavallari


1 2 3 4
7 8 9

IL CAST

  • Grazia Giancone
  • Michela Pascale
  • Maria Grazia Stercoli
  • Maria Grazia Esposito
  • Maria Grazia Mancioppi
  • Luca Tagliabue


REPLICATO A

 Bedizzole (confine Ponte San Marco) (Bs) il 04 novembre 2017 presso il "Viva il Verde Giardini - Garden Center"

return